Supporto

Informiamo i nostri clienti che da oggi è disponibile l'assistenza tramite tickets.
Apri un ticket
Invia una richiesta a compry.it
Per il contatto telefonico, gli orari vanno dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Contatti commerciali

06.929.47.633
338.52.46.493
06.622.77.418

Contatti skype

Compry su Facebook

Iscriviti al feed compry

RSS compry

Vendere su internet

Lo stile di vita attuale impone i suoi ritmi frenetici alle persone, che oberate dai mille impegni quotidiani, hanno in media il 50% di tempo libero in meno. Il costo della vita, l’aumento demografico, i servizi pubblici che in molti casi “fanno acqua” sono solo alcune delle cause che costringono la gente a perdere moltissimo tempo in code agli sportelli della posta, della banca, alle casse dei supermercati e dei negozi.

In tutto questo finalmente ci viene in aiuto il web. Oggi infatti è possibile pagare bollette, tasse, acquistare e vendere su Internet beni e servizi.

Vendere su internet è oggi alla portata di tutti, ma non bisogna pensare che sia sufficiente mettere online un sito web con un po’ di prodotti e tutto vada avanti da solo!

La vendita su internet và considerata alla stregua della vendita tradizionale, con molte delle stesse problematiche.

E’ pensabile che un negozio venda se non pubblicizza i propri prodotti o servizi (volantinaggio, cartellonistica, media, ecc.)? Oppure se non si trova Posizionato in una strada di forte passaggio? Assolutamente no!!

Come del resto non venderà un sito di ecommerce che non sarà posizionato nei maggiori motori di ricerca o che non pubblicizza i propri prodotti sui migliori siti di compara prezzi.

Come si evince, le similitudini sono veramente molte, ma:

  • vendere su internet è sicuramente più economico dell’aprire un negozio su strada, sia per il gestore che per il cliente, che vedrà la diminuzione dei costi di gestione direttamente nel prezzo finale, sicuramente più basso del negozio sotto casa.

  • lo shopping sul web risolve la problematica di tutte quelle persone, soprattutto nelle fasce d’età che vanno dai 20 ai 40 anni, quindi la maggioranza delle persone che ha accesso alla rete web, che non vogliono perdere tempo a girare per negozi e soprattutto che vogliono risparmiare.

È evidente come questo trend debba essere sfruttato da chi già opera nel commercio e non vuole restare indietro oppure da chi desidera iniziare una nuova attività senza dover investire cifre esorbitanti in infrastrutture di vendita classiche.

La tendenza e i numeri parlano chiaro

e-commerce in Italia

Partendo da questo presupposto è facile intuire quali sono le potenzialita di Internet per vendere online. Vogliamo quindi fornire una mini guida per capire come è possibile aprire un negozio online e quali sono i passi per arrivare al successo.

Di seguito gli steps per aprire un negozio su internet

  • Apertura Partita IVA
  • comunicazione al Comune di residenza in merito all'ubicazione del negozio
  • Scelta della piattaforma e-commerce
  • Allestimento del negozio (inserimento categorie, prodotti, foto e descrizioni)
  • Campagne pubblicitarie per aumentare la visibilità del proprio sito e vendere online (compara prezzi, PPC, posizionamento)

Per quanto riguarda il punto 1) ed il punto 2), non entreremo nel dettaglio, credo che siano operazioni di routine a conoscenza di chiunque operi nel commercio.

3) scelta della piattaforma e-commerce

Scegliere il sito e-commerce per vendere su internet è una delle operazioni più importanti da eseguire, questo perchè sarà lo strumento di lavoro quotidiano e perchè dovrà rispondere alle esigenze principali di un gestionale che si rispetti, e cioè:

  • Lato Acquirente
    facilità di navigazione da parte dell'utente, chiarezza nell'impostazione del layout, semplicità nel processo di acquisto, velocità nel caricamento delle pagine.
  • Lato Amministratore
    Semplicità nella gestione del catalogo (inserimento categorie, marche e prodotti), completezza nella gestione di: Metodi di pagamento, calcolo delle spedizioni, utenti registrati, evasione degli ordini.

Potete optare per una soluzione personalizzata, quindi far creare il sito ad una Web Agency, che dovrà assicurarvi tutte le funzionalità sopra descritte, oppure una soluzione a noleggio, che in linea di massima risulta più completa in termini di funzioni, ma, soprattutto molto più economica.

4) Allestimento del negozio
Avendo scelto quindi il miglior sito e-commerce per il vostro negozio online, dovrete cominciare a popolarlo, questa operazione, come facile da intuire è obbligatoria, ed è importante sottolineare che la completezza delle informazioni inserite, daranno all'acquirente un motivo in più per acquistare nel vostro negozio.
In pratica, dovrete inserire i prodotti senza tralasciare le informazioni base, come marca e categoria, ma più importante inserire una descrizione quanto più dettagliata, non dimenticando la foto.

5) Campagne pubblicitarie
Dopo aver seguito tutti i passi precedenti, bisognerà aumentare la visibilità del proprio negozio di vendita su internet.

E' possibile fare ciò attraverso tanti canali, quelli più conosciuti sono:

  • Compara prezzi
  • Pay per Click
  • Posizionamento
  • Compara prezzi
    I compara prezzi sono portali web che restituiscono risultati (di solito in ordine di prezzo) di prodotti reperiti da siti di e-commerce partners, per saperne di più sui compara prezzi, visita la pagina dedicata.
  • Pay per Click
    Il pay per click, è una forma pubblicitaria molto usata in quanto prevede il pagamento di un importo per ogni click ricevuto, quindi solo dopo che l'utente ha visitato il vostro sito web.
    Tra i pià famosi, Google Adwords e Yahoo Search Marketing.
  • Posizionamento
    Il posizionamento è un attività che prevede una serie di strategie web marketing per rendere il vostro sito più popolare sul web, queste strategie sono: Acquisizione di links su altri siti/portali, Pubblicazione di comunicati stampa su siti di Article Marketing e Blogs, Ottimizzazione del codice HTML delle pagine del sito per renderlo SEO Compliant (maggiormente indicizzabile).
    Ci sono molte società che si cimentano in questo tipo di attività, bisogna però fare attenzione, molte di queste promettono false promesse come: primo posto su google, o acquisto di posizionamenti sui motori.
    I Motori di Ricerca per concezione sono Gratis e posizionano i siti attraverso degli algoritmi molto complessi, che nessuno conosce direttamente.

Conclusioni
Per concludere, Vendere su Internet è sicuramente la strada che tutte le attività commerciali tradizionali dovrebbero intraprendere per non trovarsi indietro con i tempi, aprire un negozio online è molto semplice, l'importante e meno semplice è seguirlo e farlo funzionare.
Per quanto ci riguarda, abbiamo messo a disposizione la nostra piattaforma e-commerce compry a noleggio ad un costo molto accessibile, che permette a chiunque di affacciarsi al mondo della vendita online senza dover investire molto.

Per scoprire le caratteristiche del nostro prodotto, potete visionare la nostra presentazione.